EMERGENZA COVID-Ecco le misure per scongiurare una seconda ondata di contagi in Puglia

0
80 views
SCONGIURARE UNA SECONDA ONDATA DI CONTAGI

Dopo i nuovi casi di contagio registrati nelle ultimissime ore che hanno interessato soprattutto l’area garganica, con 8 casi positivi a San Nicandro Garganico, confermati ieri dalla ASL di Foggia, si alzano le attenzioni di Regione ed Ospedale per scongiurare la ripresa della Pandemia. Misure restrittive che consentiranno un maggiore controllo sul territorio da parte delle forze dell’ordine che limeranno le strategie d’intervento sanitario.

Una seconda ondata era prevedibile ma si può evitare se ci saranno interventi condivisi e puntuali anche con gli organi sanitari territoriali per sottoporre a sorveglianza e contribuire al rispetto di tutte le prescrizioni imposte nei provvedimenti con l’obbligo della mascherina in tutti i locali al chiuso ed il divieto di assembramento a cui seguiranno multe e sanzioni in ottemperanza alle norme anti-covid.

Una interistituzionale tra Regione ed Apparato Stato in base alla quale le forze dell’ordine dovranno occuparsi anche delle indagini epidemiologiche e di tutte le attività di controllo e che prevederà il “Contact Tracing”, strumento efficacissimo, fanno sapere, per individuare non solo nuove positività ma a circoscrivere il pericolo di diffusione viremica, individuando chi deve rispettare il periodo di quarantena.

Intanto per l’emergenza Covid-19 anche la Struttura semplice a valenza dipartimentale di medicina preventiva del Policlinico Riuniti di Foggia, anello di congiunzione tra Direzione sanitaria e lavoratori che operano all’interno dell’ospedale,SCONGIURARE UNA SECONDA ONDATA DI CONTAGI   metterà in atto nuove strategie d’azione per monitorare i dipendenti della struttura con l’esecuzione dei tamponi naso-faringei per la diagnosi da infezione da COVID-19, per valutare l’eventuali contagiosità, anche in forma asintomatica, predisponendo -in via preventiva- l’isolamento del sanitario.

E per l’emergenza resterà altissima l’attenzione e l’obbligo di rispettare le regole ed ogni misura di sicurezza anti-contagio, con l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, solo così si potrà evitare una seconda drammatica ondata  di contagi.

Flora Baldi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui