Armi nascoste in un refrigeratore

71
315 views

Batteria di armi micidiali, all ‘interno di un refrigeratore. kalashnikov e munizioni, due pistole con il “colpo in canna” e il fucile d’assalto, oltre ad essere stato oleato da poco, era stato segato all’altezza del calcio per poter essere utilizzato, per far fuoco da un’autovettura in corsa.
Altro blitz della polizia questa volta a Cerignola ha portato all ‘arresto di un cerignolano di 50 anni incensurato,ma definito esperto dagli inquirenti in quanto l’azione di segare il calcio al fucile , è un accorgimento che viene praticato da chi ha esperienza nell’utilizzo di armi da fuoco e che permette di impiegare un ‘arma all’interno dei ristretti abitacoli delle autovetture . Continua incessante, la caccia da parte delle forze dell’ordine al traffico d armi clandestine. Nel medesimo controllo alle spalle del quartiere San Samuele , a seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dei defunti genitori, dell ‘uomo , identificato anche un revolver rubato in Emilia Romagna oltre 20 anni fa, un ingente quantitativo di munizioni compatibile con tutte le armi citate per un totale complessivo di oltre 400 cartucce, il tutto ben custodito all’ interno di un refrigeratore presente in camera da letto , proprio nell’incavo del motore, , dopo diversi strati di panni in cotone e confezioni di caffè utilizzate per confondere l’olfatto dei cani specializzati nella ricerca di materiale esplosivo. Gli inquirenti non escludono la pista di un proposito omicidio.
Approfondimenti investigativi, stabiliranno l’eventuale utilizzo nei recenti fatti di sangue che hanno interessato il territorio ofantino. Per l ‘uomo è stata confermata la misura di custodia cautelare all interno del penitenziario di Melfi.

Angelica D’Andola

71 Commenti

  1. I keep listening to the news broadcast speak about getting free online grant applications so I have been looking around for the best site to get one. Could you tell me please, where could i get some?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui