Arrestato latitante a Marina di Chieuti

0
24 views

E’ di questa mattina l’arresto di Di Canito Benito, latitante perche’ precedentemente evaso dai domiciliari. l’uomo trentenne e’ ritenuto appartenente al clan mafioso di San Severo. Si nascondeva a Marina di Chieuti, luogo in cui e’ stato catturato dalla polizia del posto.
Il pluripregiudicato deve scontare due anni e due mesi di carcere, per violazione alla normativa in materia di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio, inoltre un aggravamento di pena dovuta all’evasione.
E’ il secondo latitante catturato nel mese in corso , dopo la cattura e poi l’arresto di D’Abramo Giancarlo che 5 anni fa’ tento’ il colpo di circa 4milioni di euro ad un portavalori di Bollate.
La stessa squadra mobile di Foggia, a distanza di un anno,aveva scovato i tre latitanti elementi apicali del crimine mafioso garganico Ricucci/La Torre, contiguo al clan dei Romito, di cui due erano evasi durante le proteste nel carcere di foggia, pensando di far perdere le proprie tracce rifugiandosi in un casolare, all’interno di una cava ad Apricena e messo a diposizione per la loro permanenza , dal proprietario dello stesso , arrestato anch’egli con l’accusa di favoreggiamento.

Angelica D’Andola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui