COLDIRETTI PUGLIA, +25% FRUTTA IN TAVOLA CON AGOSTO BOLLENTE

18
131 views

Clima pazzo ha tagliato i raccolti regionali di angurie, pesche e nettarine, consigli per l’acquisti

L’agosto bollente ha cambiato i consumi degli italiani con il record della frutta e verdura portata a tavola che negli ultimi quindici giorni è aumentato del 25% rispetto al periodo precedente. E’ quanto stima la Coldiretti Puglia in riferimento all’impatto sugli acquisti dell’ondata di grande caldo che ha investito la Puglia sulla base delle indicazioni dei mercati degli agricoltori di Campagna Amica.

“La morsa di caldo ha cambiato la spesa e spinge a portare in tavola cibi freschi genuini e dietetici che dissetano, reintegrano i sali minerali persi con il sudore, riforniscono di vitamine, mantengono in efficienza l’apparato intestinale con il loro apporto di fibre e si oppongono all’azione dei radicali liberi prodotti nell’organismo dall’esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile”, spiega Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

A tenere alti i consumi – continua la Coldiretti regionale – è anche la riapertura delle attività di ristorazione con l’affermarsi di smoothies, frullati e centrifugati consumati alla disponibilità di nuove tecnologie, dalle centrifughe agli essiccatori che aiutano a far apprezzare cibi salutari anche ai più piccoli.

Per ottimizzare la spesa, ottenere il miglior rapporto prezzi-qualità e aiutare il proprio territorio e l’occupazione, il consiglio della Coldiretti è quello di verificare l’origine nazionale, acquistare prodotti locali che non devono subire grandi spostamenti, comprare direttamente dagli agricoltori nei mercati o in fattoria e non cercare per forza il prodotto perfetto perché piccoli problemi estetici non alterano le qualità organolettiche e nutrizionali, i cosiddetti “brutti ma buoni”.

L’andamento positivo dei consumi oltre che dai cambiamenti climatici è spinto anche – sostiene la Coldiretti regionale – dalla svolta green nell’alimentazione impressa dall’emergenza Covid con una crescente attenzione al benessere a tavola con la preferenza accordata a cibi freschi, genuini e dietetici.

Albicocche, pesche e nettarine ma anche meloni ed angurie e pere e mele – sottolinea la Coldiretti Puglia – aiutano a combattere l’afa, a idratarsi e a fare il pieno naturale di vitamine. Frutta e verdura – spiega la Coldiretti regionale – sono alimenti che soddisfano molteplici esigenze del corpo: nutrono, dissetano, reintegrano i sali minerali persi con il sudore, riforniscono di vitamine, mantengono in efficienza l’apparato intestinale con il loro apporto di fibre e si oppongono all’azione dei radicali liberi prodotti nell’organismo dall’esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile. Con gli stili di vita più salutistici – continua la Coldiretti – si affermano anche nuove modalità di consumo favorite anche dalla disponibilità di tecnologie casalinghe low cost, dalle centrifughe agli essiccatori che aiutano a far apprezzare cibi salutari anche ai più piccoli, a casa, o in spiaggia.

Una opportunità resa possibile dal fatto che la Puglia è prima nella classifica nazionale per le ciliegie e l’uva da tavola, ma anche per le pesche, le angurie e le albicocche, duramente colpiti dall’andamento climatico che ha praticamente dimezzato i raccolti regionali. L’andamento climatico Il caldo e la siccità hanno tagliato di oltre il 25% il raccolto nazionale di cocomeri con i frutti bruciati in Puglia. E’ peraltro appena iniziata la raccolta delle mele con cali fino al 30% rispetto allo scorso anno a causa di maltempo e gelate primaverili che hanno fatto scendere la produzione a 4,5 milioni di chili nel 2021 per quello che è il frutto più consumato a livello nazionale, secondo l’analisi di Coldiretti su dati Prognosfruit.

Per garantirsi prodotti freschi e di qualità ma anche per sostenere il sistema produttivo nazionale duramente colpito dal caldo e dalla siccità per ottimizzare la spesa e non cadere negli inganni il consiglio della Coldiretti è quello di verificare la provenienza italiana, acquistare prodotti locali che non devono subire grandi spostamenti, comprare direttamente dagli agricoltori o nei mercati di Campagna Amica e non cercare per forza il frutto perfetto perché piccoli problemi estetici non alterano le qualità organolettiche e nutrizionali.

18 Commenti

  1. Nice post. I learn something new and challenging on blogs I stumbleupon every day.
    It will always be interesting to read content
    from other authors and use a little something from other websites.

  2. Excellent post however I was wondering if you could
    write a litte more on this subject? I’d be very thankful if you could elaborate a little bit further.
    Bless you!

  3. Thanks for one’s marvelous posting! I truly enjoyed reading it, you
    are a great author.I will make sure to bookmark your blog and definitely will come back at some
    point. I want to encourage you to continue your great work,
    have a nice holiday weekend!

  4. Hi, I do think this is a great blog. I stumbledupon it 😉 I’m going to
    come back yet again since I book marked it.
    Money and freedom is the greatest way to change, may you be rich
    and continue to guide other people.

  5. hey there and thank you for your info – I’ve
    certainly picked up anything new from right here. I
    did however expertise several technical issues using this website, as I experienced to reload the web site many times previous to I could get it to load correctly.

    I had been wondering if your web hosting is OK?
    Not that I am complaining, but sluggish loading instances times will sometimes affect your placement in google and could
    damage your quality score if ads and marketing with Adwords.

    Anyway I’m adding this RSS to my e-mail and could look
    out for a lot more of your respective intriguing content. Ensure that you
    update this again very soon. asmr https://app.gumroad.com/asmr2021/p/best-asmr-online asmr

  6. Excellent article. Keep posting such kind of information on your page.

    Im really impressed by it.
    Hello there, You’ve done a fantastic job.
    I’ll definitely digg it and for my part recommend to my friends.
    I’m sure they will be benefited from this web site.
    quest bars http://j.mp/3jZgEA2 quest bars

  7. Great website you have here but I was curious about if you knew of any message boards that cover the
    same topics talked about in this article?
    I’d really love to be a part of online community where I can get suggestions from other knowledgeable
    people that share the same interest. If you have
    any suggestions, please let me know. Appreciate it! quest bars https://www.iherb.com/search?kw=quest%20bars quest bars

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui