Continua l’operazione” Alto impatto “a Cerignola

0
20 views

Continua “Alto impatto” operazione di controllo del territorio nelle aree più sensibili della città ofantina. Identificate e controllate 1055 persone e 563 veicoli, effettuate 16 perquisizioni sul posto e 12 perquisizioni domiciliari in zone periferiche della città.Arrestati tre pregiudicati per pene di reclusione da espiare per diversi reati di ricettazione e furto commessi a Cerignola dal 2008 al 2011.
Tre denunce in stato di libertà
riguardo una pregiudicata cerignolana di quarant’anni, la stessa rubava un’autovettura subito dopo rintracciata dal proprietario e portafogli dello stesso con una somma di 450 euro . Un ‘altra denuncia per un pregiudicato cerignolano, per resistenza a P.U.. In particolare, nel corso di una perquisizione domiciliare, l’ uomo si opponeva all’effettuazione della stessa, provocando ad un agente dell’unità cinofila antidroga, della ferite giudicate guaribili in sette giorni . Nel corso della perquisizione, il predetto veniva trovato in possesso di 9 gr di hashish. Denunciato in stato di libertà un ultimo pregiudicato , per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, sottoposto a perquisizione sul posto, veniva trovato in possesso di tre bustine contenenti altrettante stecchette di hashish per un peso complessivo 4 grammi.
Sono stati, altresì controllati un autoparco e 12 esercizi pubblici.

Angelica D’Andola 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui