Controlli e arresti dei carabinieri nel foggiano

0
18 views

Controlli sempre più minuziosi,,da parte dei carabinieri a Cerignola atti al contrasto del reato di ricettazione. Agli arresti un 21 enne extra comunitario scoperto alla guida di un veicolo rubato nell ottobre 2020 a Foggia, sullo stesso erano state applicate targhe appartenenti ad un’altra auto. Un altro veicolo risultato rubato sempre a fg da un rumeno che alla vista dei carabinieri a Cerignola ha cercato la fuga, ma nell’immediato è stato bloccato. I veicoli entrambi oggetto di furto sono stati sequestrati e subito dopo consegnati ai leggittimi proprietari. I due giovani, dopo le formalità di rito, sono stati condotti nel carcere di Foggia.
Avanzano sempre di più i controlli anti covid nell area garganica, 10 le perquisizioni personali eseguite: 45 le
persone sottoposte a regime domiciliare,
10 gli esercizi pubblici controllati,
123 gli
automezzi controllati, 139 le
autocertificazioni ritirate,
12 le contravvenzioni x non aver rispettato le norme anti covid, 19
contravvenzioni inerenti al c.d.s.
somma complessiva verbalizzata: 7.228,00 euro.
In vista degli assembramenti verificati nell ‘aria garganica, è proprio dei giorni scorsi il bilancio dei controlli dei carabinieri nel territorio di San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis e Rignano Garganico, finalizzati al contrasto delle norme anti-covid arresto di una persona, denunciata in stato di libertà e di altre due alla segnalazione alla Prefettura.
Multe al gestore di un bar a San marco in Lamis, disposta la chiusura per 5 giorni, proposta da parte dei militari alla Prefettura per l’ulteriore chiusura di un mese.

Angelica D’Andola 
.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui