Droga a Margherita di Savoia

0
33 views

Controlli capillari nel territorio di capitanata,hanno portato a smantellare consistenti mercati illeciti di stupefacenti. Da inizio anno un totale di sei piantagioni sequestrate dai carabinieri di Cerignola e più di 8000 piante di Cannabis ossia circa tre tonnellate per un valore di alcuni milioni di euroC. I carabinieri della Stazione di Margherita di Savoia hanno scoperto una piantagione di marijuana in località Cannafesca, nell’agro del Comune salinaro. Ben settantasette piante di “cannabis nana” in fase di coltivazione all’interno di vasi, sistemati in più file su un terreno incolto. Vicino alle piante era stato allestito un rudimentale impianto di essiccazione per le infiorescenze di marijuana. Nascoste tra le sterpaglie, sette buste in cellophane contenenti solo infiorescenze di marijuana, per un peso totale di circa 7,5 kg. Le piante del peso complessivo di 80 kg circa, sono state estirpate e sottoposte a sequestro insieme al materiale usato per la coltivazione illecita. Da accertamenti svolti, secondo le tabelle ministeriali, dalle piante e dalle infiorescenze sequestrate, si sarebbero potute ricavare oltre 43.000 dosi di marijuana. Cinque le  persone sorprese in distinte occasioni ad irrigare le piantagioni illecite, sono state arrestate in flagranza dai militari della Compagnia di Cerignola per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

Angelica D’Andola 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui