ESECUZIONE ORDINANZA APPLICAZIONE ARRESTI DOMICILIARI A CARICO DI UN SOGGETTO PER RAPINA, SEQUESTRO DI PERSONA E LESIONI.

64
646 views

Alle prime luci dell’alba, personale del Comando della Stazione Carabinieri di San Marco in Lamis, ha dato esecuzione  una misura cautelare personale, degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Foggia. L’indagine coinvolge 2 soggetti di San Marco in Lamis, i quali, sulla base degli elementi di indagine finora acquisiti, in concorso tra loro, consistito nel pervio accordo sulla commissione del reato, con minaccia espressa attraverso l’uso di pistole e violenza fisica, consistita nel privare la persona offesa della libertà di movimento e nel cagionargli lesioni personali, si impossessavano della somma di 150 euro e di alcuni oggetti personali. L’indagine trae origine dalla presentazione di una denuncia sporta in Roma da parte di un cittadino di San Marco in Lamis, il giorno successivo al delitto subito, e trasmessa alla Stazione di San Marco in Lamis per competenza. Appresa tale notizia personale dell’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di San Giovanni Rotondo e del Comando della Stazione Carabinieri di San Marco in Lamis, avviavano un’ attività di indagine volta a reperire le immagini dei sistemi di videosorveglianza privati che consentivano di individuare i due presunti autori del reato nelle fasi dell’ingresso a casa della persona offesa e nelle fasi della fuga dopo la commissione della rapina. Le immagini riprendevano i due indagati mentre indossavano divise militari (utilizzate durante le fasi della rapina) e con visi travisati da passamontagna. La visione delle immagini consentiva altresì di ricostruire tutto il percorso effettuato dai due soggetti fino al momento in cui si liberavano degli indumenti indossati per commettere il reato circostanza che permetteva di riprenderli in viso scoperto e di riconoscerli. La capillare attività di indagine successiva, anche mediante lo studio dei tabulati telefonici, e un attento sopralluogo sui luoghi ove i due transitavano durante la fuga, permetteva di rinvenire e sottoporre a sequestro, due pistole a giocattolo e alcuni degli indumenti utilizzati per commettere la rapina. Gli oggetti erano stati ben nascosti all’interno di una siepe in un giardino comunale di San Marco in Lamis.

I militari eseguivano una perquisizione personale e locale su delega della A.G. a carico dei due indagati che consentiva di sottoporre a sequestro il cellulare di uno di questi. Una successiva analisi dei dati estrapolati mediante copia forense della memoria di tale dispositivo mobile permetteva di acquisire numerose immagini che dimostravano che erano stati posti in essere atti preparatori alla commissione del reato il giorno precedente la sua commissione. All’esito delle attività di indagini, il Gip del Tribunale di Foggia, riteneva sussistenti i gravi indizi di colpevolezza a carico di uno degli indagati, in ordine a tutti i reati a lui ascritti, ed emetteva ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari.

64 Commenti

  1. Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the video to make your point. You clearly know what youre talking about, why waste your intelligence on just posting videos to your blog when you could be giving us something enlightening to read?|

  2. I’m really enjoying the design and layout of your site. It’s a very easy on the eyes which makes it much more enjoyable for me to come here and visit more often. Did you hire out a developer to create your theme? Fantastic work!|

  3. Together with the whole thing which seems to be developing throughout this specific subject matter, all your points of view are generally relatively exciting. However, I am sorry, but I can not subscribe to your whole strategy, all be it radical none the less. It seems to everybody that your opinions are not entirely validated and in simple fact you are your self not fully confident of your assertion. In any case I did appreciate examining it.

  4. Well done – It really takes a lot of time to have blog posts. While I don’t agree on your blog I will concede that your are entitled to have your own perspective. The site ended up having some cool perspectives. Cool work job–

  5. I have recently started a blog, the info you offer on this site has helped me tremendously. Thank you for all of your time & work. “The man who fights for his fellow-man is a better man than the one who fights for himself.” by Clarence Darrow.

  6. Attractive component of content. I just stumbled upon your website and in accession capital to assert that I get actually enjoyed account your blog posts. Any way I will be subscribing in your feeds or even I fulfillment you get right of entry to constantly rapidly.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui