Guardie Giurate licenziate a Roma e Foggia. Il Poligrafico dello Stato ne risponda all’Europa

15
408 views

Nuova nota del SAVIP al Presidente del Consiglio Mario DRAGHI e ai Ministri competenti. Ma questa volta è stata interessata anche l’Autorità Garante della concorrenza, in quanto la sostituzione delle Guardie Giurate con la Guardia di Finanza presso l’Istituto Poligrafico (IPZS), che è una S.p.A., concretizza un illegittimo aiuto di Stato. E non si esclude una segnalazione alla stessa Commissione Europea.

A seguito del primo intervento del SAVIP dell’8 novembre, infatti, è stata presentata un’interrogazione a risposta immediata (la n. 5/07034 del 9/11/2021 alla Camera dei Deputati). Il Governo, nel dare risposta ha del tutto ignorato la sorte delle Giurate, ma ha dichiarato che l’uso della Guardia di Finanza sarebbe indispensabile per la sicurezza del ciclo di produzione delle carte valori negli Stabilimenti IPZS.

Il problema è che negli stabilimenti romani e foggiani si producono in prevalenza altri beni di sicurezza ad alta tecnologia per i quali però l’IPZS è in concorrenza con altre società private del settore. Insomma, la vigilanza operata con la Guardia di Finanza a favore dell’IPZS S.p.A. è un finanziamento dello Stato che si traduce in un indebito vantaggio competitivo.

Ma, leggendo la Convenzione tra IPZS e G. di F., ci si accorge pure che lo stesso servizio svolto dalle Guardie costerà ora, complessivamente, allo Stato tre volte di più.

Insomma, danneggiati in un colpo solo i lavoratori, le Aziende private che producono elementi di sicurezza ad alta tecnologia in concorrenza con IPZS, la Guardia di Finanza (i cui qualificati operatori saranno impiegati in mera custodia e vigilanza fisica) e le tasche degli stessi cittadini italiani.

    Tra l’altro, è stato osservato come anche la Banca d’Italia, lì dove produce l’euro per la BCE, si avvale largamente di Guardie Giurate dirette da Carabinieri.

Non sappiamo, dunque, a quale logica e interesse risponda la scelta di mettere sulla strada 135 Guardie Giurate e ci attendiamo che sia il Governo a trovare una soluzione dignitosa per questi lavoratori.

15 Commenti

  1. I like what you guys are up also. Such smart work and reporting! Keep up the superb works guys I¦ve incorporated you guys to my blogroll. I think it’ll improve the value of my website 🙂

  2. I wanted to draft you this very small remark to give thanks again relating to the spectacular secrets you’ve shared on this site. This is quite extremely generous with you in giving freely precisely what a few individuals could have distributed for an e-book to help with making some profit for themselves, most importantly given that you might well have done it in case you considered necessary. These things likewise served to be the good way to fully grasp that most people have similar desire just like mine to see very much more with regard to this problem. I’m certain there are some more pleasurable opportunities ahead for those who scan through your blog.

  3. Hi, Neat post. There’s a problem together with your website in web explorer, would test this?K IE nonetheless is the marketplace chief and a good component to people will leave out your great writing because of this problem.

  4. Hey There. I found your blog using msn. This is an extremely well written article. I’ll be sure to bookmark it and return to read more of your useful information. Thanks for the post. I will certainly return.

  5. I’m really loving the theme/design of your website. Do you ever run into any browser compatibility issues? A handful of my blog readers have complained about my website not working correctly in Explorer but looks great in Chrome. Do you have any tips to help fix this problem?

  6. Nearly all of what you say is astonishingly appropriate and it makes me ponder the reason why I had not looked at this in this light before. This particular piece really did turn the light on for me personally as far as this issue goes. Nonetheless there is 1 point I am not too cozy with so whilst I attempt to reconcile that with the actual main idea of your point, let me see what the rest of your readers have to point out.Well done.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui