Interdizione dal ruolo di maestra a Mattinata

0
14 views

Interdetta, la maestra che insultava i bambini a lei affidati nelle aule della scuola materna di Mattinata. I fatti, accertati dai Carabinieri della Stazione del posto, risalgono all’anno 2018,dopo la segnalazione dei genitori,al dirigente, scattate nell’ immediato le intercettazioni audio e video dei militari, verificando l’effettivo maltrattamento verbale e fisico della maestra sui piccoli affidati. Nei giorni scorsi nei confronti dell’indagata è stata emessa l’Ordinanza dal Tribunale del Riesame di Bari, con la quale è stata disposta la misura interdittiva del divieto temporaneo di esercitare la professione di insegnante e di educatore socio pedagogico, per la durata di 12 mesi, in quanto la donna 47enne è stata ritenuta responsabile, di aver posto in uno stato di paura e soggezione psicologica, i poveri piccoli di un età compresa tra i 2 e 5 anni che frequentavano la scuola materna; ed a lei affidati per ragioni di educazione, istruzione e custodia. L’ascolto e la visione dei filmati da parte dei carabinieri, sono stati ritenuti agghiaccianti, l’insegnate, più volte si è lasciata andare a pesanti volgarità: Il tutto spesso accompagnato da strattoni, spinte, schiaffi, calci e lancio di oggetti.
Copia dell’ordinanza emessa e notificata alla maestra, è stata notificata anche agli organi competenti a disporre l’interdizione in via ordinaria: all’Ufficio Scolastico Territoriale di Foggia e all’Ufficio Scolastico Regionale di Bari.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui