La mafia continua a colpire nella città foggiana

0
56 views

Un’ordigno questa sera a Foggia. Sono poco passate le 22:00 allo scatto del divieto di circolare imposto dall’ultimo decreto, la città diventa silente,eppure qualcuno riesce a passare inosservato. In via Molfetta un forte boato, trapana le mura del quartiere. Ignoti hanno piazzato una bomba che secondo le prime ricostruzioni, sarebbe esplosa davanti all’agenzia di un perito assicurativo danneggiando la saracinesca. Sul posto, la gente scende in strada subito dopo a sirene spietate giungono anche vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Ieri Decimabis ha portato all’ arresto di 40 persone, tutti facenti parte delle batterie criminali del territorio. Questa sera, una netta risposta allo Stato, dopo il duro colpo subito, fa intendere che la mafia, è ancora pronta a colpire.
Angelica D’Andola 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui