Maltempo nel foggiano

0
34 views

Bomba d’acqua forte in alcuni centri della Daunia. Una forte grandine ha colpito i paesi di provincia tra i quali Lucera e limitrofi per poi proseguire con la bomba d’acqua su Foggia con allagamenti di strade, box e attività commerciali. L ‘acqua è caduta sulla SS17, su tutto il tratto stradale che porta a Lucera.Mezzi di soccorso stradale in azione che fino a tarda sera hanno cercato di liberare le statali dagli allagamenti che hanno provocato disagi e sulle quali si poteva circolare a velocità molto ridotta, impegnando solo una corsia.Gravi dissesti, anche per quanto riguarda la redditività degli agricoltori, piante, serre e tendoni con episodi violenti e controversi, denuncia Coldiretti provocando 3 miliardi di euro di danni in Puglia negli ultimi dieci anni. Un caldo anomalo di settembre 2020 si classifica fino ad ora come il secondo più bollente mai registrato dal 1980,afferma Pietro Piccioni delegato confederale Coldiretti. Ennesima violenta grandinata, dimostrazione degli effetti incontrollabili della tropicalizzazione del clima alla vigilia del raccolto, oliveti colpiti su Torremaggiore, devastati anche i raccolti con alberi da frutta e vigneti abbattuti. Ora si punta sulla gestione del rischio e le scelte in tema di assicurazioni.
Angelica D’ Andola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui