Misure cautelari per due persone

0
64 views

Due misure cautelari personali emesse dal GIP del Tribunale di Foggia.
La prima ordinanza applicativa nei confronti di un ventiseienne resosi responsabile di violenza sessuale aggravata nei confronti una ragazza minorenne, mediante palpeggiamenti e costringendola a subire baci ed altre attenzioni non desiderate.L’ uomo è ristretto ai domiciliari.
Allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alle persone offese, provvedimento emesso nei confronti di un uomo di 69 anni, resosi responsabile di maltrattamenti nei confronti della moglie e dei figli.
In particolare l’indagato in più circostanze ha preso la moglie a pugni e schiaffi, ingiuriandola con parole volgari e umiliandola. Agendo con violenza anche verso la propria figlia che interveniva a difesa della madre. Grazie alle segnalazioni dei familiari è stato possibile intervenire sottraendo le vittime dalle angherie dell’uomo.

A. D.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui