Rinnovabili selvagge, Pagliaro: “Sentenza Volturino dimostra che i Comuni possono fermare assalto al territorio. I sindaci facciano la loro parte”

43
295 views

“Davide contro Golia. Volturino, 1.700 anime in provincia di Foggia, ha vinto contro un gigante delle rinnovabili di Bolzano, intenzionato ad impiantare un mega parco eolico da dieci aerogeneratori nel territorio del piccolo comune dauno, già assediato da torri eoliche e ripetitori. Il TAR Puglia, con sentenza del 12 luglio scorso, ha dato ragione al Comune di Volturino, che nel proprio piano urbanistico ha deciso di mettere per iscritto la volontà di opporsi ad altri mega impianti energetici. In sostanza ha avuto il coraggio di esercitare una facoltà che è prevista nel Piano Paesaggistico Territoriale della Regione: interdire il territorio comunale all’insediamento di mega impianti per la produzione energetica da fonti rinnovabili.

I giudici amministrativi sottolineano nella sentenza che la competenza regionale è prevista per il rilascio del titolo autorizzatorio, ma la competenza in materia di pianificazione generale resta in capo ai Comuni. E il tendenziale favore del legislatore per la diffusione delle fonti di energia rinnovabili arretra, quando sussistono importanti elementi di natura paesaggistica da preservare, come nel caso di Volturino, dove gli impianti eolici progettati occuperebbero lo spazio visivo, alterando il territorio e dunque il paesaggio.

Questa sentenza conferma in modo cristallino quanto emerso nel corso delle audizioni in Commissione Ambiente da me richieste sul tema dell’eolico e del fotovoltaico selvaggi. I tecnici della sezione Autorizzazioni ambientali, infatti, hanno rimarcato questa facoltà dei Comuni di opporsi all’insediamento di impianti industriali che snaturino il paesaggio, facendo valere i paletti dei propri Piano paesaggistici. La questione impone comunque una riflessione seria e condivisa da parte del Consiglio regionale, ecco perché il 21 giugno scorso ho presentato una richiesta di seduta monotematica sui procedimenti autorizzativi in atto e sull’orientamento generale della Regione in risposta alla mole di richieste di autorizzazione di nuovi impianti eolici e fotovoltaici sul territorio regionale, e per il repowering e revamping quelli già esistenti.


Intanto, però, una strada c’è per fermare l’avanzata e l’assalto delle multinazionali delle energie cosiddette verdi. I Comuni hanno un’arma potente, ed è per questo che rinnovo il mio appello ai sindaci a farsi scudo con Piani paesaggistici adeguati, per difendere il territorio da una colonizzazione massiccia che sta sfigurando il nostro bene più prezioso, anche in termini di appeal turistico”.

43 Commenti

  1. First off I would like to say great blog! I had a quick question which I’d like to ask if you don’t mind.

    I was curious to find out how you center yourself and
    clear your head before writing. I have had trouble clearing my thoughts in getting my ideas out.
    I do enjoy writing however it just seems like the first 10 to 15 minutes are generally wasted just trying to figure out how to
    begin. Any ideas or tips? Cheers!

  2. Hiya very nice website!! Man .. Beautiful .. Wonderful .. I will bookmark your blog and take the feeds also?
    I’m glad to seek out a lot of helpful information here within the put up, we need work out extra techniques in this regard, thank you for sharing.

    . . . . .

  3. I got this site from my pal who shared with me concerning this web site and at the moment this time
    I am visiting this web page and reading very informative posts here.

  4. I like the valuable info you supply in your articles.
    I will bookmark your weblog and take a look at once more right
    here regularly. I’m moderately certain I will be informed many new
    stuff proper right here! Best of luck for the next!

  5. I’m not sure why but this web site is loading
    extremely slow for me. Is anyone else having this issue or is it a
    issue on my end? I’ll check back later on and see if the problem still exists.

  6. Unquestionably believe that which you said.
    Your favorite reason appeared to be on the net the
    easiest thing to be aware of. I say to you, I definitely get annoyed while
    people consider worries that they plainly do not know about.

    You managed to hit the nail upon the top and also defined out the whole thing without having side-effects , people could take
    a signal. Will likely be back to get more. Thanks

  7. Hi there! This post couldn’t be written any better! Reading through this post reminds me of my previous room mate! He always kept talking about this. I will forward this article to him. Pretty sure he will have a good read. Thank you for sharing!

  8. of course like your web site however you have to take a look at the spelling on several of your posts. Many of them are rife with spelling problems and I find it very troublesome to inform the truth then again I’ll definitely come back again.

  9. My brother recommended I might like this web site. He was entirely right.
    This post actually made my day. You can not
    imagine simply how much time I had spent for this information! Thanks!

  10. I was wondering if you ever thought of changing the page layout of your website? Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better. Youve got an awful lot of text for only having one or two images. Maybe you could space it out better?

  11. Can I simply say what a aid to search out somebody who actually knows what theyre speaking about on the internet. You undoubtedly know how you can bring a difficulty to mild and make it important. Extra folks must read this and perceive this aspect of the story. I cant believe youre no more standard since you undoubtedly have the gift.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui