Scoperti dalle forze dell’ordine buoni pasto falsificati

0
17 views

Una truffa ai danni dello Stato e smantellata da Carabinieri e Finanza che in sinergia hanno messo in piedi un indagine investigativa riguardo la corretta circolazione dei titoli di credito. Un 44enne e un 34enne hanno escogitato una vera e propria idea criminosa ai danno dello Stato. Buoni spesa contraffatti e consegnati dietro il corrispettivo di denaro. Incastrata una nota tipografia di Sannicandro Garganico che aveva messo in atto un meccanismo di scansione scoperto dalle forze dell’ordine, realizzando dei fax simili cartacei come quelli erogati dal Governo,come contributo per le famiglie bisognose e necessari per affrontare il triste momento di emergenza sanitaria da covid 19,
da spendere in esercizi commerciali individuati dalla Amministrazione comunale.
Decine sono stati quelli falsificati e consegnati ad un 34enne in cambio di denaro, 40 quelli recuperati dai militari e già messi in uso in alcuni esercizi commerciali della zona e che avrebbero procurato guadagni attraverso la vendita dei buoni. Dopo la perquisizione della tipografia da parte dei militari è stato provveduto il sequestro della strumentazione tecnica utilizzata per la pianificazione dell azione delittuosa.

Angelica D’Andola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui