Senzatetto aggredito a Foggia da un uomo senegalese

10
69 views

Un brutale episodio alle porte di foggia e’ stato denunciato da un gruppo di rumeni in via san severo,dopo aver notato un uomo legato. Il gruppo residente in quella zona, non vedendo di buon occhio la situazione e la sofferenza dell’uomo ,ha dato immediatamente allarme alla polizia che arrivata sul posto ha soccorso la vittima ,un sessantenne di origini foggiane,senza fissa dimora.Picchiato, legato ed abbandonato tra i rifiuti , gli agenti hanno cercato di liberare l’ uomo legato alle mani, alle ginocchia e ai  piedi per poi chiamare i soccorsi che hanno prestato le cure sul posto,dopo il rifiuto del ricovero in ospedale. E’ sempre più difficile mantenere una sopravvivenza senza pericoli in strada per i closchard,.ma questa volta, l’uomo è stato salvato grazie ad un gesto di buon senso ,A seguito delle segnalazioni dell’autore responsabile dei fatti,gli agenti alle volanti hanno individuato e arrestato un 47enne di origini senegalese poco lontano dalla zona, con l’accusa di aver sequestrato il sessantenne ,maltrattandolo con violenza per motivi futili ,in quanto il senegalese avanzava un credito di 70euro dalla vittima. Il senzatetto salvato, e’ fuori pericolo, mentre per l’ aggressore sono stati contestati reati di sequestro, lesioni personali e rapina.

Angelica D’Andola

10 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui