Smantellati clan degli spacci di droga

0
51 views

Smantellato un  gruppo criminale dedito allo spaccio di stupefacenti con aggravante di associazione mafiosa. Operazione Turn Over  questa mattina all’alba a Trinitapoli. Dopo circa quattro mesi di distanza dall’arresto di Alberto  Campanella trinitapolese indagato per l’omicidio di Cosimo Carbone,appartenente al clan rivale, i carabinieri sono riusciti ad ammanettare altre 12 persone , di cui otto  in carcere , mentre  quattro ai domiciliari . L’omicidio Severino del 2015 avvenuto a Trinitapoli è stato la goccia che ha fatto traboccare l’indagine seguita per lunghi quattro anni.Dopo la morte del capo clan De Rosa ucciso nel 2019, i suoi solidali si sono riorganizzati in breve tempo affermandosi sul territorio, con l’entrata dei due fratelli Buonarota operanti nei contatti con i fornitori,diventati gestori della cassa , stipendiando i pusher divisi in turni e con stipendio di circa cinquecento euro con mansioni di vendita al dettaglio, accompagnati da altri soggetti che fungevano da corrieri per assicurare il lavoro illecito . Lo spaccio avveniva nel quartiere “case maledette” dove alcuni di loro risiedevano, raccogliendo una clientela  limitrofa con contatti telefonici . Oltre i fratelli Buonarota anche i cugini Campanella, coinvolti nella disponibilità di armi a stampo mafioso. E’ cosi che” Turn over “operazione denominata dai militari, ha portato fine al grande giro di stupefacenti di capitanata azzerando alcune delle compagini mafiose del territorio.

Angelica D’Andola

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui